Come richiedere gratuitamente il risarcimento per ritardo volo o danneggiamento bagagli

Chi viaggia spesso in aereo saprà che, non di rado, capita di avere disagi a causa di ritardi, cancellazioni, perdita o danneggiamento dei bagagli.

Avendo avuto un'esperienza diretta con un serio disagio con una compagnia aerea, per l'esattezza è successo a mia cognata incinta che ha avuto il volo spostato di un giorno e la perdita dei bagagli, ho voluto indagare sulle possibilità che avevamo di richiedere un risarcimento senza dover passare da un legale.

Basta fare una rapida ricerca in internet per trovare associazioni che, GRATUITAMENTE, offrono assistenza legale per questo genere di pratiche,
Quindi non affidarti a nessuno che ti chieda un'anticipo o che in ogni caso offra questo servizio a pagamento.
Il risarcimento è un tuo diritto e ti spetta grazie alle normative europee (regolamento CE 261/2004 che stabilisce regole comuni riguardo compensazioni ed assistenza ai passeggeri nelle casistiche citate).


CASISTICHE VALIDE PER RIMBORSO:



Ma come richiedere gratuitamente il risarcimento per ritardi, voli cancellati, perdita o danneggiamento dei bagagli?
Vi segnalo qualche sito dove, in un minuto, è possibile effettuare la tua richiesta di rimborso.

VACANZE-ROVINATE.COM: promette di ottenere Gratis un risarcimento minimo di 250 € ed ha un numero verde: 800 598385


RIMBORSOVOLIGRATIS.IT: basta contattare gli esperti compilando un form, i dati verranno valutati nel più breve tempo possibile e se l'esito è positivo dovrete solo attendere il rimborso.

RIMBORSOALVOLO.IT: il sito specifica che otterrai il 100% del rimborso, loro non applicheranno nessuna commissione. Questo è forse il sito più chiaro, ed offre un sistema di feedback che oggi mostra 384 clienti soddisfatti (il 99%).



COME FUNZIONA?
Concretamente, l'intermediario , con tutta la documentazione che noi consegniamo, invierà una lettera di mora alla compagnia aerea, e se questa non è collaborativa andranno dal Giudice di Pace con un mandato che dovremo firmare e rispedire. Ovviamente non occorre che si partecipi alle udienze!
Solitamente succede che, ricevendo la notifica di citazione, la compagnia offra una somma per evitare di passare dal giudice. Se ritenuta congrua i tempi saranno molto più rapidi evitando il tribunale.

Il compenso spettante al legale che ci ha assistito sarà corrisposto direttamente dalla compagnia aerea come rimborso delle spese legali. Tu riceverai il 100% di quanto ti spetta solitamente tramite bonifico bancario.
Taaac, giustizia è fatta!

Etichette: , , , , , ,