Il ricco Johnnie se la prende con il piccolo João: guerra alcoolica tra il ricco Scozzese e il povero Brasiliano

La cachaça "João Andante" perde la causa  di plagio contro il colosso del whisky "Johnnie Walker" dopo anni di agguerrita diatriba legale.

Il motivo? Il nome della cachaça brasiliana è l'esatta traduzione in portoghese del nome dello scotch whisky più venduto al mondo, Johnnie Walker appunto, che produce annualmente 120 milioni di bottiglie.

Sono sicuro che nemmeno il brasiliano più distratto o ubriaco possa confondere l'elegante Striding Man scozzese dell'etichetta del whisky, che interpreta a loro giudizio "l'uomo che avanza con passo sicuro verso il futuro", con il vagabondo col sacco in spalla che traballa incerto fino al bar più vicino del logo della piccola distilleria artigianale.


Come confondere un lord scozzese con un viandante del Minas Gerais?

Fatto sta che i mezzi legali impari hanno dato ragione al gigante scozzese, e da oggi  João Andante si chiamerà “O Andante”... ma per me rimarrà sempre il mio amico João!



Agora João, inspirado pelo grande Luiz Gonzaga, leva sua vida andando por esse país
pra ver se um dia descansa feliz,
guardando as recordações das terras por onde passou
e dos amigos que lá deixou.

UN BRINDISI PER JOAO!

João Andante
Questo non è il primo caso di colossi internazionali che costringono piccole attività brasiliane a cambiare nome: è successa la stessa cosa tempo fa con il McFavela e con il McBode.. provate a indovinare chi hanno copiato?

Etichette: , , , , , ,